comunicati e notizie stampa anno 2021

comunicati stampa e notizie di rilievo riferite all'anno 2021

XII SEMESTRE DI INFRAZIONE: IL COMMISSARIO DEFINISCE LA BONIFICA PER ULTERIORI 3 DISCARICHE ABUSIVE

Roma, 07 Gennaio 2021 – Presentati al Ministero dell’Ambiente per il tramite della Struttura di missione per le infrazioni europee della PCM, i dossier per l’espunzione di 3 siti “sanati” (in tre differenti regioni) - Ciò porterà un risparmio sulla penalità annuale in capo all’Italia di € 1.200.000,00 Per la regione Puglia: 1. BINETTO in provincia di Bari (BA) Per la regione Sicilia: 2. CAMMARATA in provincia di Agrigento (AG) Per la regione Calabria: 3. SAN CALOGERO in provincia di Vibo Valentia (VV)

LESINA (FG): CONSEGNA DEL CANTIERE PER LA BONIFICA DELLA DISCARICA DI PONTONE-PONTONICCHIO IN AGRO

Roma, 14 Gennaio 2021 – Il Comune di Lesina, la S.U.A. dei Laghi ed il Commissario nella mattinata di lunedi 18 gennaio consegneranno alla ditta aggiudicatrice dell’appalto “impresa Favellato Claudio spa” le chiavi del cantiere per l’avvio delle lavorazioni sulla discarica di Lesina – località Pontone- Pontonicchio in agro. “Un nodo complesso comincia a diramarsi grazie ad un lavoro sinergico con i soggetti sul territorio”

Siglato l'accordo per stabilire gli indicatori di benessere nel settore bonifiche

Roma 04 febbraio 2021 - La Cabina di regia “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Commissario straordinario per le bonifiche delle discariche abusive siglano un accordo quadro di cooperazione con l’intento di esplorare, approfondire e attuare lo studio sugli indicatori utili alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio, in particolare, l’ambito di prima applicazione sarà costituito dalle discariche assegnate al Commissario e di Siti d’Interesse Nazionale attraverso l’opera del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Pizzo (VV): "la discarica sulla spiaggia dell'Angitola deve essere bonificata"

Pizzo (VV) 26 Gennaio 2021 – Sopralluogo del commissario unico alle bonifiche Generale Vadalà sul sito della discarica sul fiume Angitola al fine di uniformare le direttive e le linee guida con la ditta Crotonscavi. All'incontro ha partecipato anche il commissario Dott. Antonio Repucci. L'obiettivo comune è :"Riqualificare il territorio perché è un bene primario ambientale ed uno scrigno di cultura storica"

DOMENICA 14 febbraio SU RADIO MARIA LA TAVOLA ROTONDA SUI TEMI : IL BENESSERE NELLO SPORT, SALUTE E AMBIENTE

Roma 16 febbraio 2021 - Nell’ambito del progetto Cabina di Regia – “Benessere Italia” della Presidenza del Consiglio dei Ministri si è tenuta, lo scorso 14 febbraio 2021 alle ore 21.00, una tavola rotonda con illustri ospiti inerente il tema del “benessere, nello sport, nella salute e nell’ambiente – Santa Sede e Sato Italiano quali obiettivi?”.

APPROVATI DALLA COMMISSIONE UE 7 DOSSIER DELLA XI SEMESTRALITA’ - RISPARMIATI ALTRI € 2.400.000 SULLA SANZIONE ANNUALE

Roma, 12 marzo 2021 – Grazie alla assidua sinergia dell’Ufficio del Commissario straordinario con il Ministero della Transizione Ecologica, con la Struttura di Missione per le Procedure di Infrazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con la Rappresentanza Italiana a Bruxelles sono stati regolarizzati ed approvati i dossier proposti a giugno 2020 alla Direzione Generale Ambiente della Commissione UE, la quale ha comunicato lo stralcio dalla procedura di infrazione di ulteriori 7 siti di discarica abusivi proposti dal Commissario. In quattro anni (dal 2 dicembre 2014 data di inizio della penalità comminata dalla Corte di Giustizia UE) l’Italia ha bonificato 167 siti, dei 200 iniziali con la conseguente riduzione della sanzione semestrale da € 42.800.000,00 agli attuali € 7.200.000,00.

MORMANNO (CS) E VERBICARO (CS): RIUNIONI OPERATIVE IN LOCO CON I SINDACI ED I TECNICI LOCALI DI SETTORE

Mormanno (CS) 16 febbraio 2021 – Presso la sala consiliare comunale si è tenuta una riunione operativa per definire gli indirizzi attuativi per la bonifica e messa in sicurezza del sito di discarica in infrazione europea dislocato in località Ombrelle. Medesima modalità operativa per la riunione del giorno 17 febbraio presso il Comune di Verbicaro (CS) per il sito di Acquabagni. <Definire bene le tempistiche, comprendere gli eventuali impasse ascoltando il sindaco ed i tecnici locali di settore, cercare di superare gli ostacoli, in un’ampia condivisione dei lavori, e' di primaria importanza per la nostra missione ed è parte della nostra policy rappresentandone un asset di "bonifica" di grande rilievo>

CONCLUSA POSITIVAMENTE LA RIUNIONE OPERATIVA PER LA DEFINIZIONE DEGLI ITER DI AVVIO DELLLE GARE DI REALIZZAZIONE DELLE OPERE PER IL CAMPO FONTANA

Augusta (SR) 25 febbraio 2021 - Si e' svolta presso la Sala del Consiglio Comunale di Augusta (SR) la riunione per la definizione degli iter procedimentali della fase conclusiva dei progetti di bonifica in modo da renderli prontamente appaltabili. Il Commissario Gen. Vadalà ed il Magg. Papotto (Capo Divisione Finanziaria Delle Struttura Commissariale) hanno incontrato ad Augusta, nella sede municipale, il Sindaco Giuseppe Di Mare per un aggiornamento sul sito in infrazione europea di “Campo Fontana.

SOPRALLUOGO TECNICO PER LA DEFINIZIONE DEGLI ITER DI AVVIO DELLE OPERE PER LA DISCARICA DI SANTERAMO IN COLLE IN LOCALITA’ MONTEFREDDO

Santeramo in colle (BA) 08.03.2021 - Al via il cantiere per la bonifica della discarica di Santeramo in Colle in località “Montefreddo”, inserita nei siti in procedura di infrazione europea di cui alla causa C-196/13. Nella sala consiliare della città si è tenuta la riunione di vertice per verificare gli incartamenti necessari all’avvio del cantiere e successivamente, nella nel primo pomeriggio, sul sito della discarica si è proceduto alla consegna dei lavori che decreta l’avvio ufficiale delle operazioni di bonifica e messa i n sicurezza nonché ripristino ambientale della discarica comunale.

RIUNIONE DEL COMITATO SCIENTIFICO DI REMTECH EXPO

“La figura del Commissario di Governo non deve essere percepita come soggetto funzionale di straordinarietà di azione ma come figura ordinaria di capacità d'intervento operativo accanto alle amministrazioni centrali e territoriali come fosse un braccio esecutivo più energico ed efficace della macchina amministrativa statale e/o regionale, nel solco della prossimità verso i territori e con il primario fine di lavorare, facendo bene e agendo presto"

UNO DEI TARGET ESSENZIALI DELLA MISSIONE E’ SALVARE IL SUOLO PERCHE’ LA TERRA NON CRESCE

Roma, 26 marzo 2021 – Il suolo è una risorsa preziosa, non rinnovabili se rapportiamo i tempi della pedogenesi alla durata della vita umana, è dunque necessario salvaguardare il suolo e i relativi ecosistemi. Tale tipo di intendimento è uno degli obiettivi primari della missione del Commissario alle bonifiche poiché il concetto di “consumo netto di suolo zero” deve rappresentare il cambio di paradigma richiesto per tutelare una risorsa così importante nel ripristino degli organismi eco-ambientali della terra.

IL GOVERNO CONFERMA IL GEN. VADALA’ QUALE COMMISSARIO UNICO PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI ATTUATIVI DELLA SENTENZA DI CONDANNA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA UE DEL 2.12.2014

Roma, 01 aprile 2021 – Nel Consiglio dei Ministri, conclusosi alle ore 20.20 del 31.03.2021, si è deliberata la conferma del Generale dei Carabinieri Giuseppe Vadalà quale Commissario Unico per la realizzazione degli interventi per la bonifica delle discarica in infrazione UE.

VADALA' - ESSENZIALI NELLA NOSTRA MISSIONE: IL SOSTEGNO TECNICO AI COMUNI, IL COORDINAMENTO DI TUTTI I SOGGETTI MA ANCHE INVESTIRE NELLA PROFESSIONALITÀ PARTENDO DAL CONTINUO DIALOGO CON SNPA E ARPA

Roma, 16 apr. - "Sappiamo bene che risanare il territorio, restituirlo e recuperarlo a vari utilizzi e' una delle cose piu' importanti e degli obiettivi principali della nostra missione" queste le parole del Generale dei Giuseppe Vadala', Commissario di Governo per la Bonifica delle discariche abusive, partecipando al convegno 'Siti Contaminati. Le procedure di caratterizzazione e bonifica alla luce del Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76' organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi e da RemTechExpo.

LOTTA AL COVID: VISITA ISTITUZIONALE DELL’ARMA E DEL COMMISSARIO ALLE BONIFICHE AL POLICLINICO S.MARIA ALLE SCOTTE DI SIENA PER CONOSCERE DA VICINO I PROFESSIONISTI IMPEGNATI IN "PRIMA LINEA"

Siena, 20 aprile - Visita istituzionale dell’Arma e del Commissario di Governo Gen.Vadalà policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena per ringraziare e conoscere i virologi ed il personale sanitario impegnati in "prima linea" nella lotta al virus Covid-19. "Appare superfluo dire che il covid-19 sia un problema mondiale, ma invece è necessario ribadirlo, sottolinearlo e ricordarlo in ogni forma e consesso. Da cittadino, prima che da Generale e Commissario di Governo, voglio esprimere le mie più sentite espressioni di ringraziamento rivolte a tutto il personale del policlinico Santa Maria alle Scotte”

VASTO-VALLONE: INCONTRO ISTITUZIONALE TRA IL COMMISSARIO ED IL SINDACO

Vasto (CH), 23 aprile - Visita presso la discarica denominata Vallone Maltempo di Vasto (CH) del Generale Giuseppe Vadalà, Commissario del Governo per gli interventi di bonifica delle discariche in infrazione UE e del Maggiore Aldo Papotto, Capo divisione spesa economica e gestione dei flussi finanziari della struttura commissariale. Il commissario in accordo con il Sindaco di Vasto Francesco Menna e il dirigente comunale all’urbanistica Avv. Stefano Monteferrante hanno visitato il sito e tenuto a margine un fondamentale incontro delineatorio delle politiche operative di breve termine (prossimi sei mesi) e lungo termine (semestri 2022 e primo semestre 2023) in relazione al sito in località Vallone Maltempo.

FERVENTE ATTIVITA’ DEL COMMISSARIO ALLE BONIFICHE: LA PRIMA SETTIMANA DI MAGGIO SI PROCEDE PARALLELLAMENTE SU DIVERSI CANTERI

Roma, 06 maggio – continua ininterrottamente l’attività della struttura commissariale anche alla luce della prossima scadenza del semestre di espunzione (giugno 2021), proseguono il lavoro, le riunioni, i sopralluoghi e le conferenze di servizio ed in questo inizio mese, sono diversi i cantieri appena aperti o in prossimità di chiusura, ecco uno spaccato delle attività di questa prima settimana di maggio

SIGLATO L’ACCORDO QUADRO 2021 CON REMTECH EXPO

Roma, 06 maggio 2021 – Siglato l’accordo quadro tra il Commissario alle bonifiche e Remtech Expo come atto di prosieguo sulla scia della convenzione attuativa già sottoscritta nell’agosto 2020. L’accordo prevede che le parti (cit. art 2 dell’accordo) “condividano e sviluppino attività di incontro, di confronto, di potenziamento delle interazioni pubblico-private per la crescita del sistema nel suo complesso, nonché attività informative, formative, divulgative, congressuali, specificamente indirizzate ai temi del, risanamento dei territori, applicazione delle migliori tecnologie, promozione dei modelli procedurali e delle eccellenze potenzialmente replicabili sui territori, applicazione dei principi di sostenibilità e del benessere dei cittadini, aggiornamento degli organi decisori (RUP), divulgazione mediante laboratori dedicati alle scuole”.

BONIFICHE: APPROFONDIRE I PROFILI DI “ILLEGALITÀ” AL FINE DI SUPPORTARE LE IMPRESE SANE NEL PERCORSO VERSO STANDARD SEMPRE PIÙ ELEVATI DI EFFICIENZA E TRASPARENZA

Roma, 11 maggio 2021 “Approfondire i profili di illegalità in un settore come quello delle bonifiche ambientali e supportare le imprese sane nel percorso verso standard sempre più elevati di efficienza e trasparenza” questo l'obiettivo del Commissario unico di Governo per le bonifiche delle discariche abusive, il Generale dei Carabinieri Giuseppe Vadalà, che grazie alla preziosa collaborazione dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali,sta avviando un sondaggio dedicato agli operatori di settore, che consisterà nell'inviare a tutte le imprese iscritte un questionario da compilare in forma anonima. "Ciò sarà finalizzato ad ottenere un contributo all'analisi delle criticità del settore bonifiche. Le risposte inviate saranno trattate automaticamente dal sistema in forma anonima ed aggregata" garantisce l'Albo.

XIII SEMESTRE DI INFRAZIONE: IL COMMISSARIO DEFINISCE LA BONIFICA PER ULTERIORI 4 DISCARICHE ABUSIVE

Roma, 03 giugno 2021 – Il Commissario, con la collaborazione della Struttura di missione per le procedure d'infrazione alla normativa UE della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il concorso del Ministero della Transizione Ecologica, ha presentato lo scorso 01 giugno, alla Direzione Generale E.N.V. Ambiente 4 dossier per certificare l’iter delle operazioni amministrative ed esecutive realizzate per adeguare alla normativa vigente, siti dislocati in 4 regioni. Presentati al Ministero della Transizione Ecologica per il tramite della Struttura di missione per le infrazioni europee della PCM, i dossier per l’espunzione di 4 siti “sanati” : ciò porterà un risparmio sulla penalità annuale in capo all’Italia di € 2.000.000,00

IL GENERALE VADALA’ SUBITO OPERATIVO SUI SITI COMMISSARIATI DELLA CAUSA UE 498-17: IMMEDIATI INCONTRI TECNICI DI VERTICE E SOPRALLUOGHI OPERATIVI

Anche su questo contenzioso (causa 498-17) c’è da fare “bene e velocemente” sui siti commissariati al fine di evitare la sanzione (Gen. B. Vadalà) Sin da subito la task force del Commissario si attiva per “agire presto e bene” sui nuovi siti commissariati (3 in Basilicata e 1 in Abbruzzo) relativi alla causa Europea 498-17: stabilite riunioni di vertice (4 giugno a Potenza e 8 giugno a Pescara) negli uffici degli Assessori all’ambiente Regionali per delineare insieme e sinergicamente le linee guida per la regolarizzazione delle discariche. Continua il Generale: “Voglio sottolineare comunque il mio apprezzamento per gli sforzi sostenuti dagli organismi regionali, infatti Basilicata e Abruzzo, hanno alacremente lavorato per regolarizzare tutte le discariche in contenzioso, permangono tuttavia, ancora in infrazione, alcuni “casi spinosi ma sono convinto che, insieme e sinergicamente, lavoreremo, per normalizzare e portare a norma tutti i siti commissariati”.

VII relazione (giu-dic 2020) - presentazione alla STAMPA del resoconto sulle bonifiche

BONIFICATE 51 DISCARICHE IN 40 MESI: IL COMMISSARIO UNICO VADALÀ PRESENTA LA VII RELAZIONE SEMESTRALE SULLE ATTIVITÀ SVOLTE Una missione per eliminare la sanzione europea, risolvere un problema ambientale comune e restituire territori alle collettività per il corretto sviluppo dei cicli di vita delle comunità e degli individui: questi gli obiettivi primari che saranno esposti alla presentazione delle VII relazione a cui fanno da corollario importanti numeri: 51 siti sanati e 20 milioni di Euro risparmiati sulla sanzione per ogni anno. “Crediamo che solo un impegno d’insieme possa produrre risultati significativi, grazie all’efficacia dell’agire e la volontà del fare” (Gen. Giuseppe Vadalà)

BONIFICATE 51 DISCARICHE IN 40 MESI: GRAZIE AD UN LAVORO CORALE DI PIU' SOGGETTI

La presentazione della VII relazione semestrale dell’attività del Commissario ha effettuato un focus sugli obiettivi primari: eliminare la sanzione europea, risolvere un problema ambientale, restituire territori alle collettività per il corretto sviluppo dei cicli di vita delle comunità e del benessere degli individui, 51 siti sanati e 20 milioni di Euro risparmiati sulla sanzione per ogni anno. Roma, 9 giugno 2021 _ Il Commissario unico per le bonifiche Gen. Giuseppe Vadalà, con la task-force messa a disposizione dall’Arma dei Carabinieri per far fuoriuscire l’Italia dalla procedura d’infrazione europea, ha presentato, in una conferenza stampa congiunta con il MITE la settima relazione semestrale sullo stato delle discariche abusive Italiane relative alla causa europea c-196/13.

SIGLATO L’ACCORDO QUADRO CON AGENZIA DI STAMPA NAZIONALE DIRE

“La comunicazione nella nostra missione è assolutamente importante: per dare impulso al settore bonifiche, per fare sistema al fine di superare la sanzione europea ma soprattutto per informare i cittadini di cosa si è fatto sui loro territori al fine anche di evitare il reiterarsi delle situazioni scorrette in ambito rifiuti ”

AUGUSTA: SI AVVIANO LE PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE OPERE DI DEFINITIVA MESSA IN SICUREZA DEL “CAMPO FONTANA”

“Oggi possiamo dire che è la l’inizio della fine del lungo e operoso percorso di sanificazione ambientale e riqualificazione del Campo Fontana” Augusta (SR) 21 luglio 2021 - Il Commissario insieme al servizio della Stazione appaltante del Provveditorato Interregionale alle Opere pubbliche della Regione Sicilia e Calabria avvia oggi l’indagine di mercato esplorativa al fine di raccogliere le manifestazioni d’interesse e quindi la disponibilità degli Operatori Economici ad essere invitati alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di messa in sicurezza dell’area denominata “Campo Fontana” inserita tra gli 81 siti in infrazione europea di cui alla causa C 196-13.

Torna all'inizio del contenuto