Casi Risolti

Una vetrina virtuale dei casi risolti di bonifica da valorizzare attraverso iniziative e comunicazioni: gli Operative Cases di buona amministrazione del sistema complessivo di cooperazione delle Istituzioni nazionali, centrali e territoriali.

RESTORE SITE VISIT - per l'ambiente e per le comunità locali

Gli eventi di "restore site visit" si svolgono in quelle aree che sono state oggetto di bonifica o messi in sicurezza nei decorsi mesi, e attualmente poste in sicurezza ambientale a norma di legge e stralciate, da parte della Comunità Europea, dalla procedura di infrazione. L’iniziativa, concordata con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha lo scopo di informare le popolazioni locali degli sforzi fatti, premiando simbolicamente quelle comunità e soprattutto quei cittadini delle istituzioni che hanno “contribuito con spirito di servizio alla realizzazione di un doveroso servizio alla collettività”. Lo svolgimento che parte dal sopralluogo sul sito di discarica e si conclude con una conferenza stampa e premiazione della comunità locale <vuole essere un modo di sottolineare> specifica il Commissario <la conclusione di un processo di disinquinamento ambientale e di risparmio economico, indubbiamente oneroso per il nostro Paese.

Relazione semestrale

RELAZIONE SULLA BONIFICA DEI SITI DI DISCARICA ABUSIVI OGGETTO DELLA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UNIONE EUROPEA DEL 2 DICEMBRE 2014 (CAUSA N. C196/13) AI SENSI DEL D.L. 24.06.2016, n. 113, ART. 22, COMMA 6, CONVERTITO IN LEGGE CON MODIFICA DALLA L. 07.08.2016, ART. 1, COMMA 1 La Relazione semestrale è atto dovuto normativamente parlando ma è anche atto voluto da questa Struttura perché rappresenta il modo più conforme, idoneo e fruibile per trasmettere i dati della nostra missione, per comunicare ciò che si sta facendo e, soprattutto, in sinergia con tutti gli attori del Paese, rendere ai cittadini le informazioni sui propri territori anche per questo, non appena trasmessa agli Organi Istituzionali, è nostra premura pubblicarla integralmente sul sito istituzionale (www.commissariobonificadiscariche.governo.it).

audio, video, stampa e interviste

parte fondamentale della comunicazione istituzionale è la componente audio, video e le relative interviste al fine di veicolare il messaggio non solo tramite la carta stampata o la partecipazione ad eventi ma anche per il tramite dei video istituzionali e soprattutto fattivo- operativi

accountability missione - dati oggettivi

L'accountability è la “capacità di un sistema di identificare, calcolare, numerizzare e determinarne le azioni e il comportamento della struttura operativa, per realizzare ciò viene conseguito un audit che registra le operazioni, gli atti eseguiti e ne traccia le linee guida della condotta operativa. Può essere identificato come un processo di verifica dell'azione di un’organizzazione (privata o pubblica)”. L’accountability rappresenta quindi la responsabilità incondizionata, formale o non, in capo a un soggetto (accountor) del risultato conseguito dall’organizzazione, sulla base delle proprie capacità, abilità ed etica.

Gare

in questa sezione ai fini della trasparenza amministrativa e per agevolare il libero mercato vengono pubblicate le preinformazioni per tutte le procedura di affidamento dei servizi e lavori inerenti la missione commissariale

comunicazioni di rilievo

25 giugno 2020

IL COMMISSARIO CONCLUDE GLI ITER, PER LA BONIFICA O MESSA IN SICUREZZA, DI ULTERIORI 7 DISCARICHE ABUSIVE

Proposti, allo scadere della XI semestralità di infrazione (giugno 2020), ulteriori 7 dossier per l’espunzione di siti di discarica “sanati” al fine di ottenere un risparmio “aggiuntivo” sulla penalità annuale di € 2.800.000,00. Ora i dossier sono allo studio della Commissione Europea al fine di verificare il superamento delle condizioni ostative di cui all'infrazione. I 7 fascicoli delle discariche "sanate" si vanno ad aggiungere alle altre 41 già regolarizzate ed espunte dalla procedura, ne rimangono così 33 ancora in infrazione.

20 maggio 2020

APPROVATO IN PARLAMENTO L’EMENDAMENTO “WHITE LIST” PER LE BONIFICHE E I RIFIUTI: LA LEGALITA’ SI FA STRADA ANCHE NEL SETTORE DEI RISANAMENTI DELLE DISCARICHE

Roma, 5 giugno 2020 - Da ieri tutte le società che si occupano di “servizi ambientali” per partecipare ai pubblici appalti dovranno obbligatoriamente essere inserite nelle “white list” previste dalla Legge anticorruzione, tale significativo strumento viene introdotto nel panorama del contrasto alle ecomafie grazie all’approvazione dell’emendamento al Decreto Liquidità avvenuto ieri in Parlamento.

31 marzo 2020

Cronoprogramma al 31 marzo 2020

Il cronoprogramma è un documento analitico che evidenzia il dettaglio delle fasi, il soggetto attuatore, la tempistica di realizzazione dell'intervento in relazione alla semestralità di infrazione Europea di cui alla causa 196/13.

26 marzo 2020

V Relazione Semestrale (gugno - dicembre 2019)

Ai fini della trasparenza del mandato viene pubblicata integralmente anche sul sito: www.commissariobonificadiscariche.governo.it per la diretta consultazione di tutti gli utenti e cittadini. Come ogni semestre il lavoro viene compendiato e reso leggibile attraverso la consueta relazione semestrale arrivata alla V edizione (sesta se si considera anche il primo resoconto attività del giugno 2017). sono passati oltre 34 mesi dall'inizio della missione e i primi bilanci sono positivi e ben enunciati dai dati raccolti nella quinta relazione del secondo semestre 2019.

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Link utili

Torna all'inizio del contenuto