Elenco siti fuoriusciti dall'infrazione alla 12^ semestralità - 30 dicembre 2020

Nella 12^ semestralità - Il 30 dicembre 2020, è stata inoltrata alla Commissione Ambiente UE la documentazione inerente la proposta di fuoriuscita (“espunzione”) dalla procedura di infrazione di n. 3 siti di: – n. 1 per la Regione Puglia – Binetto (BA); – n. 1 per la Regione Calabria – San Calogero (VV); – n. 1 per la Regione Sicilia – Cammarata (AG). Tale istanza potrà portare all’espunzione delle rispettive discariche, poste attualmente in condizione di legalità e piena sicurezza secondo l’art. 242 del D. Lgs. 152/2006 riducendo così la penalità globale prevista di una somma pari ad € 1,2 milioni (annuale) ovvero un risparmio semestrale di € 600.000,00 ogni semestre.

BINETTO in provincia di Bari (BA)

Richiesta di espunzione al 12° semestre successivo alla sentenza, con comunicazione alla Struttura di Missione Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla Commissione UE il 30 dicembre 2020 In data 30.12.2020, con nota del 20.01.2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Europee, è stata comunicata l’accettazione da parte della Commissione Europea del dossier di richiesta di espunzione, il sito risulta quindi eliminato dalla procedura di infrazione

CAMMARATA località San Martino

Richiesta di espunzione al 12° semestre successivo alla sentenza, con comunicazione alla Struttura di Missione Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla Commissione UE il 30 dicembrer 2020

SAN CALOGERO (VV) località Papaleo

Richiesta di espunzione al 12° semestre successivo alla sentenza, con comunicazione alla Struttura di Missione Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri alla Commissione UE il 30 dicembre 2020 In data xx.08.2021, con SM_ Infrazioni DPE 00001931 -P- del 20.08.2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Europee, è stata comunicata l’accettazione da parte della Commissione Europea del dossier di richiesta di espunzione, il sito risulta quindi eliminato dalla procedura di infrazione

Torna all'inizio del contenuto